AGORA’ è Piazzale Loriedo.

Agorà è un’iniziativa creata dall’Associazione IMPULSI in collaborazione con il Collettivo Cantiere Sociale Tiburtino deCOLLIamo, oltre che con il Connettivo TERRA TERRA, protagonista di questi incontri di piazza che si terranno ogni 4° sabato del mese. Agorà è un nuovo modo per far vivere e rivivere le nostre poche piazze con elementi culturali validi, di interesse popolare e per rivendicare in generale il ruolo delle piazze nella vita del quartiere e dei cittadini.

Cerchiamo di fare un lavoro volto ad a…crescere la socializzazione, la condivisione e l’incontro.

VI ASPETTIAMO!

http://www.facebook.com/event.php?eid=129609893754389&ref=mf

AGORA’ è Piazzale Loriedo.
La piazza mancata, l’ambiguità di uno spazio che è pubblico ma che dipende dall’investimento e dalla cura di un privato.

Progettata ex-novo nel 1997 ed abbandonata a sè stessa per i successivi 6 anni, piazza Loriedo viene ‘ceduta’ dagli enti pubblici competenti ad un esercente della zona, che la porta a compimento. Lo scambio prevede che egli possa costruirvi all’interno un chiosco e gestirlo per i successivi 25 anni, per poi restituirlo al comune di Roma.

La burocrazia attanaglia anche questo passaggio, e l’area viene inaugurata solo nel 2008. Un arco di tempo scandito da ritardi e proteste. Con modalità diverse, infatti, la voce di molti cittadini si fa sentire. Nel 2006 il C.S.T. “deCOLLIamo” organizza diverse iniziative all’interno della zona recintata, per reclamare non solo l’apertura della piazza, ma anche la sua libera fruizione come centro spontaneo di aggregazione.

Tuttavia il precedente stato di degrado ha convinto la cittadinanza che fosse meglio avere un ben tenuto giardino privato piuttosto che niente. Perciò, quando l’inaugurazione ha avuto luogo, si è provato a rimuovere questo scomodo passato.

Alcune associazioni hanno già individuato questa piazza come il locus per svolgervi iniziative d’interesse per il quartiere. L’Associazione Culturale “Impulsi” ha costruito al suo interno “Roma se ricconta” nella scorsa primavera, vedendo confermata l’intuizione secondo cui un simile spazio offre la possibilità di andare ben oltre un tavolino e qualche sedia per prendere un gelato.

La necessità di quel punto nel territorio che rappresenta il centro della vita pubblica, che i romani chiamavano foro e per i greci era appunto l’agorà, rimane disattesa.

AGORA’ è, per noi che la stiamo costruendo, il tentativo di colmare questo vuoto urbanistico e sociale. Con AGORA’ daremo vita ad un progetto di emancipazione dal basso di questo luogo, che è nel nostro quartiere il simbolo di una maniera distorta di concepire e gestire un bene comune.

Agorà ottobrefinito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: